Strategia Omnicanale e il caso di Bata

bata-strategia omnicanale

Cos’è la Strategia Omnicanale e come la sta utilizzando il brand di calzature Bata

Bata ha scelto l’Italia per il suo piano strategico dedicato all’omnicanalità, partendo dal nuovo e-commerce. Capiamo dove sta andando il futuro del retail e che cosa vuol dire nel dettaglio applicare una strategia omnicanale.

E-commerce strategico multi-mercato

Bata ha dato vita ad una struttura globale che possa individuare le strategie trasversali da applicare nel fil rouge tra digitale e negozio fisico, concentrandosi innanzitutto su una nuova soluzione di e-commerce: ricerca in loco avanzata, visibilità dello stock in tempo reale su tutti i punti, servizi “click and collect” e “store to home”, applicazioni di marketing e di assistenza clienti, gestione dei resi da casa e negli store. In poche parole, un magazzino infinito con una precisione iper dettagliata sulla localizzazione dei prodotti disponibili, più opzioni d’acquisto e garanzie verso il cliente.

Già da maggio di quest’anno, con l’implementazione in circa 30 negozi della nuova funzione app in store, Bata aveva registrato un aumento del traffico e dei tassi di conversione sul sito italiano.

L’esperienza fisica si affianca a quella virtuale in un processo di scambio all’interno del Marketing Esperienzale. Il cliente non è più solo alla ricerca del suo prodotto ideale, ma anche della sua esperienza ideale: il risultato di una necessità immersiva che deriva dai nuovi usi del web e dei social media.

Migliorare la shopping experience del cliente è ormai parte di una rivoluzione tecnologica del new retail, impostata sull’analisi dei dati e sull’implementazione dei canali digitali, offrendo riflessioni sulle metodologie di vendita e di sviluppo brand identity del futuro.

Un futuro omnicanale

Come affrontare le nuove esigenze di relazione tra i vari canali di un brand? La gestione sinergica dei vari touchpoint fisici e canali online per il consumatore servono a migliorare tutto ciò che riguarda l’esperienza di acquisto. Il processo di coinvolgimento, dall’advertising alla conversione, necessita quindi di un ragionamento imprescindibile dal mondo digitale ma tecnicamente bisognoso di basi solide.

Gli asset a disposizione dell’azienda sono numerosi e tutti meritano di un’analisi approfondita a seconda del prodotto da commercializzare. La gestione universale e integrata dei vari touchpoint e asset si traduce in una strategia omnicanale.

La definizione genericaOmnicanalità significa stabilire una presenza nei diversi canali e piattaforme permettendo ai consumatori di comprare, interagire ed essere coinvolto attraverso i canali in maniera simultanea e senza nessuna perdita nella customer experience.

Perchè usarla?

  • Più traffico e più vendite

Aprire canali di vendita aggiuntivi permette di raggiungere un target più ampio. Il cliente è più portato a concludere un acquisto quando puo’ scegliere la modalità che gli è più comoda. Creare dei backlink tra i vari canali puo’ incrementare le vendite di prodotti diversi a seconda della piattaforma. L’uso dei social media è un mirror shop potentissimo attraverso il quale promuovere un prodotto o guidare un cliente. Se il sito web opera con una struttura completa e trasparente, supportato da un’app dedicata, riesce a spingere il cliente a recarsi nello store fisico.  

  • Il cliente è portato a spendere di più

La vendita su più canali può anche portare a maggiori quantità di acquisti. Uno studio su 46.000 acquirenti ha scoperto che “i clienti omnichannel sono più preziosi. In media trascorrono il 4% in più in ogni occasione di shopping nel negozio e il 10% in più online rispetto ai clienti a canale singolo “. I ricercatori hanno anche scoperto che “con ogni canale aggiuntivo utilizzato, i consumatori hanno speso più soldi nel negozio. Ad esempio, i clienti che hanno utilizzato 4 o più canali hanno speso il 9% in più nel negozio, in media, rispetto a quelli che hanno utilizzato solo un canale”.

  • Fidelizzazione

Una volta generati lead fedeli, un brand puo’ continuare a crescere e far parlare di sé, il cliente stesso parlerà del brand al suo target e alla sua rete di contatti. Funzionalità come messaggistica istantanea, newsletter e inviti sui social, diventano un piacere per il consumatore, coinvolto nella community e nell’esperienza d’acquisto a 360°.

Vuoi saperne di più?

EcommerceDay vi aspetta per parlare di New Retail, Strategie Digitali e Omnichannel. Per acquistare il tuo biglietto con uno sconto del 20% clicca qui!