Shopping 2.0: il digitale è multicanale

Shopping 2.0: il digitale è multicanale

L’avvento del digitale ha provocato una reazione a catena di cambiamenti che stanno configurando un nuovo modo di intendere il commercio elettronico. È ciò che sempre più persone stanno chiamando Shopping 2.0.

Shopping 2.0: il digitale è multicanale

Il mondo offline e il mondo online stanno diventando sempre più integrati. Le aziende se ne sono accorte e giocano in casa puntando tutto sull’unione sapiente tra store fisici e virtuali. Come l’omnicanalità prende piede di giorno in giorno sempre nuove tendenze paiono nascere. Tra queste meritano menzione i Guideshop.

Che cosa sono i Guideshop?

Si tratta di una categoria di punti vendita ispirata al mondo e-commerce ma con un piede nel mondo fisico. In pratica i Guideshop sono degli store fisici dove si possono provare i capi d’abbigliamento. Assolvono quindi la funzione di showrooms. Se il prodotto piace lo si compra online. Questo modo di fare business piace perché è interattivo, diverso e con il potenziale per diventare virale.

I negozi si trasformano. da store destinati all’acquisto di un particolare prodotto, ecco che cominciano a diventare veri e propri luoghi di ritrovo. A volte anche appartamenti muniti di angolo bar, divani e fiori. Il tutto è pensato per offrire al cliente un’esperienza d’acquisto unica e irripetibile.

Il caso Stitch Fix

Stitch Fix è un sito web che offre capi d’abbigliamento e accessori in una maniera molto curiosa e alternativa.

Chi si iscrive alla piattaforma deve compilare un questionario lungo e approfondito per comunicare la sua taglia, i modelli e gli stili preferiti, le occasioni d’uso, il budget e altre amenità. Queste informazioni verranno raccolte e passate a un personal stylist, un professionista che si occuperò di trovare il capo più adatto alle esigenze del consumatore.

L’outfit viene inviato a casa di chi si è iscritto alla piattaforma, che potrà provare ognuno dei pezzi con tranquillità, e decidere se tenerli o rispedirli al mittente, naturalmente senza spese.

Perché Stitch Fix funziona?

Una delle ragioni chiave del successo di Stitch Fix è il seguente: l’effetto sorpresa. Ricevere per corriere un pacco contenente capi d’abbigliamento che non sono stati scelti da noi è un po’ come scartare un regalo di compleanno. Non si sa cosa si nasconde dentro e ci si sbarazza della noia di doverci pensare noi, a come vestirci.

 

Camerini virtuali, strumenti in realtà aumentata dove provare i vestiti, personal stylist pronti per dare consigli… Tutto questo è shopping 2.0. All’Ecommerce Day avremo modo di parlare anche di questo.

Siete pronti per la rivoluzione?