Tre esempi di design funzionale di successo

Tre esempi di design funzionale di successo

La volta scorsa vi avevamo elencato tre casi di cattivo design da cui tenersi alla larga, o al massimo da considerare quali fonti di studio e di ricerca per evitare di compiere gli stessi errori degli originali. Il presente articolo si propone invece di considerare invece tre casi in cui certe opere di design hanno avuto effettivamente un’efficacia operativa tale da garantirsi un successo più che meritato.

Tre esempi di design funzionale di successo

Vogliamo esaminare qui di seguito alcuni esempi di ottimo design, così da capire quanto sia spesso l’idea più semplice ad avere la meglio sulle altre.

Il caso tic tac

 

Questo è uno dei casi più famosi di design funzionale e di successo. Il coperchio è stato pensato e concepito e realizzato per far sì che, una volta rivoltando verso il basso la confezione, esca solo una tic tac, invece che un mucchio. Se non si tratta di innovazione e di eccellente usabilità…

L’ombrello pieghevole

 

Avete mai visto un ombrello di questo tipo? Si tratta di un modello che ha avuto un successo vasto e rivoluzionario. E nessuno stenta a immaginare il perché di una simile questione. Il manico dell’ombrello è infatti flessibile, come si vede in foto, e permette allo strumento di essere agganciato ovunque sia presente un supporto preposto per il mestiere.

Liter of Light

 

 

Liter of Light è un movimento open source che risponde a una richiesta precisa: creare una fonte di luce ecologicamente ed economicamente sostenibile. L’idea è di portare la luce a tutte le abitazioni fatiscenti che ne sono sprovviste (slums, condomini immiseriti di quartieri periferici particolari). L’invenzione è semplice: si tratta di riempire una bottiglia d’acqua da un litro e mezzo di acqua purificata e candeggina, e installarla sul tetto dell’edificio. L’acqua presente all’interno della bottiglia rifrange la luce del sole durante il giorno, arrivando a emettere un’intensità luminosa pari a 55 watt.

 

Esempi come quelli sopra riportati fanno capire perfettamente bene che la semplicità ripaga sempre, e che bisogna sempre pensare all’usabilità del prodotto.