Moda 4.0: perché ora il successo è digital

Moda-4.0-perche-ora-il-successo-e-digital

Si sente tanto parlare di industria 4.0, ma esiste anche la moda 4.0. Cosa si intende con questo termine e in che modo il mondo digitale si integra con la moda italiana e mondiale?

Moda 4.0 e digitale

L’industria della moda è una delle più importanti e presenti sul territorio italiano. Per forza di cose quindi si tratta anche di un’industria italiana che si trova a rinnovarsi e prevedere e sfruttare i nuovi trend di mercato. Ma in che modo qualcosa di così classico, antico e artigianale nella mentalità comune, si lega bene all’industria digitale, al punto da dar vita alla moda 4.0? Si tratta di un’evoluzione logica del mondo digitale e di quello del fashion. Le rivoluzione, d’altro canto, non sono nuove a questa realtà che ha sempre fatto dell’innovazione motivo di vanto.

Come il digitale aiuta grande, medie e piccole industrie

L’arrivo del digitale e della moda 4.0 si è rivelato importante per industrie di ogni tipo e dimensione. Grazie al digitale infatti qualsiasi mercato, compreso quello della moda 4.0, riesce a produrre in modo più mirato. Attraverso i dati raccolti è più facile capire cosa interessi a chi. In questo modo si riesce, anche nella moda, a rendere più efficienti le pubblicità e gli add, dividendoli e rendendoli quasi personalizzati per ogni fascia d’età e possibile clientela. Si riducono gli investimenti, rendendoli più mirati e capaci di raggiungere piccole nicchie, oppure creando proposte capaci di toccare il maggior numero di persone.

Permettendo di seguire al meglio i trend di mercato la moda si trova così ancora più in grado di anticipare i futuri bisogni o crearne di nuovi. In questo modo si ha un marketing più mirato e in grado di dare risultati migliori. Non importa che si parli di un grande marchio o uno piccolo.

La moda 4.0 per progettare

L’integrazione digitale non è solo pubblicità e capire i desideri del pubblico anticipandoli. Nel mondo della moda permette di migliorare le idee e progettare i capi al meglio. La stampa 3d, per esempio, permette di aggiungere dettagli diversi ai capi. Ma anche l’innovazione legata a strumenti di simulazione e progettazione è ben radicata nell’industria della moda. Da tempo infatti questi strumenti digitali, programmi e software, fanno parte del mondo del fashion, rendendo più semplice creare opere sempre più estrose, innovative e complesse.

Il mondo del digitale fa parte della nostra realtà, integrandosi con ogni suo aspetto, non solo attraverso smartphones e internet, ma grazie all’IoT o il sostegno nella progettazione e creazione di oggetti di uso comune. Moda e fashion non potevano che far loro questa nuova realtà, prendendo parte a questa rivoluzione. Essendo, anzi, così integrati con il digitale ne hanno fatto uno dei loro punti forti. Anche per questo il fashion è uno degli argomenti principe di questa edizione dell’EcommerceDay 2018 di Torino, che sarà questo autunno, aperto a tutti gli interessati di questo mondo.