Le novità sull’Intelligenza Artificiale: dal “Learning to rank” ai bot

intelligenza-artificiale-bot

Intelligenza artificiale: nuove tecnologie per nuovi consumatori

Come l’intelligenza artificiale sta rivoluzionando l’e-commerce internazionale e il new retail.

Chatbot Intelligenti

La rivoluzione delle tecnologie, i molteplici modelli di acquisto, la necessità di conoscere il cliente e fornirgli un’assistenza il più possibile personalizzata, sono diventati fattori chiave per competere nei mercati internazionali.

I nuovi consumatori sono evoluti, conoscono i progressi tecnologici, si aggiornano sulle novità, sono diventati esigenti e pretendono un percorso d’acquisto, anche on-line, quanto più possibile equiparabile ad un’interazione reale, umana. Sono iper-connessi e apprezzano i brand capaci di offrire esperienze d’acquisto omnichannelMa vogliono anche essere stupiti, specialmente dai brand del lusso. Le chatbot intelligenti stupiscono, affascinano e “ingaggiano”: usano l’apprendimento automatico, mostrano “consapevolezza situazionale”, possono reagire ad una quantità minima di input, sfruttare le informazioni memorizzate e rispondere alle necessità dell’utente con un “attrito” minimo. 

Hanno “personalità” e un approccio quasi umano. Alcuni non rispondono immediatamente ma usano pause di riflessione. Forniscono l’assistenza richiesta ma anche “intrattenimento”, per esempio video e immagini. Risolvono problemi ma guidano il cliente a navigare il sito, perché conosca meglio il brand e, magari, acquisti altri prodotti.

La ricerca per prodotti: il learning to rank per aumentare le vendite on-line

Secondo un recente sondaggio, oltre il 55% dei clienti inizia il proprio viaggio di shopping online effettuando una ricerca su un sito di E-Commerce come Amazon, anziché su un motore di ricerca web generico, come Google. Google vende pubblicità, Amazon vende prodotti.

Il consumatore evoluto vuole acquisire informazioni reali su un prodotto o una gamma di prodotti, confrontarli e leggere le recensioni degli acquirenti. L’algoritmo di Amazon è un eccellente esempio di Learning to Rank, gli algoritmi iterativi e autoregolanti che si basano, appunto, sulla tecnologia di apprendimento automatico. Sperimentati da giganti mondiali come Amazon ed E-Bay sin dal 2007, sono in grado di elaborare dati combinati come query, numero di click, impression, conversioni, recensioni, prezzi, di “imparare” costantemente e di prevedere il comportamento d’acquisto: addirittura, di indirizzarlo e modellarlo. Alcuni di questi LTR sono già integrati su piattaforme di ricerca come Azure, Apache Solr (open source), Automat, Rich Relevance e molte altre.

Robotail: l’evoluzione del servizio al cliente

Secondo un’intervista di EY su un campione rappresentativo, in Italia, nel 2018, le aziende hanno investito 170 milioni di euro in tecnologie per il retail, in particolare per Robotail, il Retailer Robotico.

Robotail è un’automazione capace di comunicare personalmente con il cliente tramite lo smartphone e proporgli, per esempio, l’acquisto di abiti e accessori su misura. In negozio, Robotail prende le misure del cliente tramite un ologramma, gli mostra su un monitor interattivo il rendering 3D del prodotto indossato, gli propone personalizzazioni e raccoglie le sue impressioni e i suoi commenti. I dati, raccolti e interpretati in tempo reale, permettono al retailer di valutare i propri prodotti, simulare nuove interazioni con il cliente e prendere decisioni strategiche in maniera automatizzata. 

Robotail semplifica la vita del retailer e crea una customer experience personalizzata e indimenticabile, un effetto “wow” simile a quello della realtà aumentata o virtuale: esattamente ciò che i clienti pretendono.

EcommerceDay, 3 ottobre 2019, Milano: per parlare di tutto questo

Di tutto questo, e non solo, i manager delle più prestigiose aziende italiane, trendsetter negli specifici settori, parleranno a EcommerceDay, la giornata europea dedicata a New Retail, Omnichannel, Luxury e Innovazione.

EcommerceDay, giunto alla sua nona edizione, si è dimostrato un collettore fondamentale di innovazioni ed esperienze per imprenditori, manager, startupper, studenti e giornalisti coinvolti nel nuovo ecosistema digitale. Clicca qui per acquistare il tuo biglietto.