Come costruire una Brand identity di successo?

Come_costruire_una_Brand_identity_di_successo

In che modo si va a dar vita a una brand identity grande, capace di attirare persone e rimanere ben definita e separata dalle altre?

Per avere una brand identity forte bisogna conoscere se stessi

Suona come una lezione di vita di un guru indiano, ma è così. Un’azienda per riuscire a sviluppare una sua identità deve fare in modo di capire non solo cosa sta vendendo, ma perché. Se in passato, infatti, i clienti si trovavano a scegliere tra un numero limitato di prodotti e opzioni, ora hanno virtualmente possibilità illimitate. Quindi perché dovrebbero decidere di affidarsi proprio a te e non ad altri? Cos’hai in più per poter convincere le persone a seguirti? Qui entra in gioco la brand identity.

Ora che ci sono diverse opzioni i clienti cercano qualcosa di più. Cercando marchi con una missione più grande del semplice vendere e fare soldi. Per questo bisogna dare qualcosa di più oltre al semplice prodotto. Ma per dare un’immagine più grande della propria azienda c’è bisogno di sapere cos’altro si è. Per capirlo ci sono alcune domande che ci si può fare.

  • In che modo il mio prodotto influisce sui suoi compratori?
  • Cos’ha la mia azienda in più delle altre?
  • Quali sono i miei valori?
  • Chi sono i miei clienti?

In pratica si tratta di capire perché mai qualcuno dovrebbe affidarsi a te e non ad altri. Ovvero: cos’ha di unico?

Logo, colori e visual: l’importanza delle immagini e delle sensazioni

Ci sono alcuni marchi che sono ormai legati a un immaginario comune, come Nike, Coca Cola, Amazon, Apple, Disney o McDonald’s. Si tratta di nomi con una fortissima brand identity, talmente forte che solo a sentirne il nome ci vengono in mente colori, font usati e il logo. Ovviamente per raggiungere certi livelli ci vuole molto tempo e grandi investimenti, ma questi sono solo un esempio di come alcuni marchi possano rimanere in testa. E non solo per quello che vendono, ma per le emozioni che danno. Questo perché questi brand hanno scelto di legarsi a dei determinati valori e, con il tempo e una strategia efficace, hanno fatto in modo che anche le persone li associno a questi. Parte della strategia è anche data dalla scelta delle immagini usate.

Avete mai sentito dire che un’immagine vale più di mille parole? Si tratta di qualcosa di immediato e che, se ben fatta, rimane legata alla mente della persona. La scelta dei colori per il logo e il logo stesso, per esempio, diventano fondamentali nel momento in cui si vuole creare una brand identity forte. Bisogna dar vita a qualcosa di unico, ma semplice da ricordare. Speciale, ma non troppo complicato. E una volta creato un logo e un nome bisogna fare in modo che anche le immagini associate rimandino ai valori del nostro marchio. Un’azienda che propone i valori della protezione della natura, per esempio, dovrà rispettare tali valori non solo nelle sue pubblicità, ma anche nella lavorazione dei prodotti e nella gestione delle sue sedi. Un brand che vuole vendersi come puntato sul futuro dovrà mantenere questo tipo di filosofia anche lavorativamente. Si tratta di qualcosa che, soprattutto ora che tutto è connesso e pubblico, diventa importante da seguire. Soprattutto quando si tratta di grandi marchi.

Non basta la brand identity, bisogna puntare avanti e rimanere aggiornati

Avete mai notato come i loghi cambino nel tempo? Come i packaging mutino, le strategie aziendali cambino e come anche realtà recenti come Facebook siano sempre alla ricerca di nuove sfide oltre che intenzionate a mantenere ciò che hanno già? Ebbene, questo è perché un marchio per risultare forte deve essere sempre al passo con i tempi. Non basta avere una brand identity affermata, bisogna anche mantenerla. E per riuscire a farlo bisogna evolversi senza tradire la propria identità. Sembra difficile, ma ci sono aziende che hanno dimostrato di poterlo fare senza problemi, come la Coca Cola. Altre che invece si trovano più in difficoltà, tipo Facebook, circondato da altri social. Il problema infatti non è solo il rischio di “invecchiare”, ma anche il fatto che al giorno d’oggi nuove aziende e nuove identità continuano a comparire.

Per questo è fondamentale avere una brand identity chiara, affermata e capace di seguire i mutamenti dei suoi clienti. Non si tratta solo di vendere, ma di essere unici e rimanerlo.