Il binomio vincente? Interior design e social media

Il binomio vincente? Interior design e social media

 

Interior design e canali social media. In che modo sono accostabili? E come posso fare per combinarle assieme in maniera tale da incrementare le conversioni? Vi sarete posti anche voi simili domande. Le potenzialità a portata di mano sono innumerevoli.

A che cosa può servire il social media marketing?

Principalmente, una buona strategia online sui principali canali social ha l’obiettivo di:

– fidelizzare il brand
– stimolare le vendite in modo diretto
– promuovere la conoscenza dei servizi e prodotti di un brand
– ottimizzare il suo posizionamento
– costruire la brand reputation
– perfezionare l’interazione con i clienti

Per chi lavora come interior designer, una strategia di social media marketing è fondamentale per attrarre l’attenzione degli utenti. Essendo il settore concentrato sulla produzione di immagini piacevoli e accattivanti, sarà indispensabile utilizzare canali come Facebook o Instagram per farle conoscere al maggior numero di persone possibile.

Interior design e social media: un binomio vincente

Il binomio immagini e social è uno tra i più potenti che vi siano nel mondo dell’e-commerce. Sappiamo benissimo che il contenuto visivo stimola molto di più il coinvolgimento di un utente. Molto più che una campagna di contenuti esclusivamente testuali.

Lo stesso sito web non può certo dirsi un mero agglomero di pagine prive di personalità. Abbiamo sempre detto che la vera forza di una piattaforma e-commerce sta tutta nel modo in cui si mostra agli occhi dell’utente. Per destare davvero interesse deve essere unica e originale. Deve poter far capire al visitatore che ognuna delle pagine che la compongono ha una storia e un carattere ben definiti. Il cliente deve potersi sentire parte integrante di un’esperienza condivisa.

I canali principali dove promuovere i vostri prodotti sono:

Facebook

Il canale social numero uno al mondo è una risposta scontata. Tutti sono su Facebook e tutti ancora seguitano a utilizzarlo. Nonostante questo, l’attenzione ha cominciato da qualche anno a rivolgersi verso piattaforme pensate apposta per i contenuti visivi. Ecco perché il social media fondato da Zuckerberg è destinato a venire soppiantato da altri tipi di canali.

Instagram

Per un Interior Designer Instagram è un vero e proprio Eldorado. Potete inserire nella piattaforma le foto dei vostri progetti di arredo, sfruttare le storie per creare live degli eventi o fiere ai quali partecipate. L’engagement è molto più intuitivo e immediato rispetto a quanto possa garantire Facebook.

Pinterest

Home design è una delle categorie predilette tra gli aficionados di Pinterest. Architetti e Interior Designer utilizzano la piattaforma come uno strumento di lavoro fatto e finito per le loro bacheche.

Il legame tra Interior Design e Social Media marketing è solido e inossidabile. E può apportare benefici immensi per il business di un’impresa. Avremo modo di approfondire la questione allEcommerce Day, il quale, lo ricordiamo, si terrà il 19 ottobre 2018, al Centro Congressi dell’Unione Industriale di Torino.