Accordo tra Adidas e Zalando per le consegne multicanale

adidas-zalando-ecommerceday-consegne

Fast delivery con la strategia multicanale di Adidas e Zalando

La sperimentazione partirà da Parigi, con un timing dai sei ai dodici mesi. I prodotti partiranno dal portale adidas.fr e verranno consegnati dal big player dell’e-commerce Zalando. In quanto tempo? Un solo giorno. Scopriamo la nuova strategia multicanale tra le due aziende.

PROGETTO PILOTA E MULTICANALITÁ

Le due aziende tedesche hanno dato il via al progetto all’inizio di agosto, sancendo un ulteriore passo avanti nella distribuzione multicanale. Adidas, che distribuisce sul suo e-commerce tedesco i propri band-partner in 14 mercati, è alla ricerca di nuove soluzioni che permettano una sperimentazione nell’integrazione online/offline.

Zalando consegnerà quindi i prodotti acquistati dal proprio centro logistico a Moissy-Cramayel ai clienti parigini di Adidas. La confezione, neutra, arriva lo stesso giorno o il giorno successivo.

“Questa prova è un passo importante nell’ambito della nostra strategia di piattaforma – spiega Jan Bartels, Senior vice president Customer fullfillment – Siamo molto felici di unire ancora una volta le forze con il nostro partner storico adidas per provare un approccio entusiasmante in cui creiamo sinergie a beneficio dei nostri clienti. Sia i clienti Adidas, sia i nostri clienti traggono vantaggio dal raggruppamento di ordini, in quanto ciò ci consente di estendere le aree di consegna di Zalando all’interno della stessa giornata”.

PASSIONE PER LA SPERIMENTAZIONE

La strategia multicanale non è solo strutturare un piano logistico, ma anche capire l’importanza della differenziazione nella distribuzione geografica dei prodotti. Il new retail prevede un’analisi sempre costante e monitorata digitalmente, tenendo conto di preferenze, territorio e tendenze locali. Il consumatore cerca short cuts continui in termini di acquisto, la maggior parte dei customer online sono abbonati a servizi di fast delivery come Prime di Amazon. Per un’azienda, impiegare una strategia alternativa non vuol dire solo mirare ad un grow up di vendite, bensì può tradursi in un posizionamento tra i maggiori innovatori del mondo e-commerce.

“Come azienda di articoli sportivi, sappiamo che la velocità vince – aggiunge Alexandra Morton, Senior vice president supply chain management Europe di Adidas – Oggi il nostro gruppo target, i Creatori, vive in un mondo in costante cambiamento, che modella il loro comportamento e le aspettative. È qui che entra in gioco il pilota, dove i clienti adidas nella città strategicamente importante di Parigi beneficiano di consegne più rapide. Il progetto pilota mostra ciò che distingue la nostra partnership di lunga data e di successo. Adidas e Zalando condividono la passione per la sperimentazione e l’innovazione. Questo ci dà l’opportunità di provare sempre nuove cose. Siamo entusiasti di vedere come i nostri clienti accoglieranno questa offerta”.

 

EcommerceDAY, che si terrà il 3 ottobre al Palazzo del Ghiaccio di Milano, vi aspetta per parlare di New Retail, Fashion e Luxury. Iscriviti!